Il Gruppo Giovani albergatori di Federalberghi Isole Eolie nasce nel 2009, presidente Anna Spinella che nel 2016 passa il testimone a Giuseppe Siracusano.

 

Il gruppo giovani è parte integrante di Federalberghi Isole Eolie; i suoi componenti sono da sempre attivamente impegnati nelle attività dell'associazione senior, rappresentandone garanzia di propulsione e continuità.

Obiettivo del gruppo giovani Eolie è quello di coadiuvare, stimolare ed integrare le attività dell'associazione.

Federalberghi Isole Eolie stimola e auspica un'ampia partecipazione, con l’iscrizione al gruppo giovani da parte di almeno un giovane designato da parte di ciascuna struttura associata.

 

Per gli associati, iscriversi al gruppo giovani è semplicissimo, basta compilare il form online “ http://bit.ly/2l87ctK " e dare comunicazione di avvenuta iscrizione al nostro responsabile operativo: paolacostanzo@eoliehotel.com.

 

Il gruppo giovani Eolie fa parte del Comitato Nazionale Giovani Albergatori (CNGA) le cui principali finalità sono:

a) promuove la crescita professionale dei giovani albergatori;

b) sostiene l'affermazione dei giovani albergatori negli ambiti sociali ed istituzionali;

c) stimola lo spirito associativo e la professionalità dei giovani albergatori attraverso mirati programmi di formazione ed aggiornamento professionale e sindacale;

d) promuove lo sviluppo della coscienza e della cultura di impresa;

e) promuove la costituzione dei Comitati Territoriali Giovani Albergatori, d’intesa con le Associazioni Territoriali della Federazione;

f) promuove ed attua, previa approvazione degli organi federali, iniziative a sostegno delle attività federali ed in particolare dei giovani albergatori.

 

Regolamento Comitato Nazionale Giovani Albergatori: http://bit.ly/2kcSzH2




Tax credit riqualificazione - compensazione prima quota 2018

Sono stati segnalati problemi tecnici in merito a...

Strutture ricettive - ricognizione delle tipologie

Il Dipartimento funzione pubblica della Presidenz...

Applicazione dei CCNL e tutela dei lavoratori

L'Ispettorato nazionale del lavoro ha chiarito ch...