A distanza di due mesi dall’ultimo sciopero, le isole siciliane si ritrovano ancora una volta ostaggio delle controversie tra il sindacato Orsa e la compagnia di navigazione Libertylines che in solitario garantisce i collegamenti marittimi veloci con la terra ferma. La denuncia arriva da Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Isole Minori della Sicilia, e fa riferimento allo stop proclamato dal sindacato Orsa dalle 8.31 del giorno 6 alle 8.30 del giorno 7 settembre.

“Abbiamo appreso, con grande rammarico e preoccupazione dello sciopero proclamato dal sindacato Orsa – spiega Del Bono – attraverso i notiziari locali, dove l’annuncio è stato pubblicato il 3 settembre e senza motivazioni, quindi apparentemente fuori dai termini previsti dalla legge. L’elenco delle corse garantite non risulta, inoltre, di semplice lettura se non per gli addetti ai lavori. Aldilà della legittimità dello sciopero e del pieno rispetto per tale strumento e per quanti lavorano nel comparto – continua Del Bono – chiediamo a gran voce che il sindacato in questione e la compagnia, trattandosi oltretutto di un servizio pubblico essenziale, si prodighino per porre in essere tutte le azioni in loro potere per evitare gli indubbi danni connessi ad uno sciopero. Il nostro legale – conclude Del Bono – sta valutando l’opportunità di ricorrere alla commissione di garanzia per verificare la legittima delle modalità dello sciopero nonché il rispetto dei termini di preavviso e di comunicazione. Nel contempo, chiediamo alla Regione Sicilia, soggetto responsabile ed erogatore del contributo, di prodigarsi con urgenza per mediare tra le parti interessate onde scongiurare la sospensione delle corse interessate dallo sciopero ed evitare gravi disagi agli utenti e a quanti operano nelle isole minori della Sicilia”.

In una nota, Liberty Lines sottolinea che nelle giornate di sciopero assicurerà i servizi minimi di trasporto predisposti in linea con quanto previsto dalla Legge 146/1990 relativa alle prestazioni garantite nei servizi pubblici essenziali e pertanto verranno garantite le corse in partenza prima dell’inizio dell’astensione e sino al completamento dell’itinerario nonché quelle consultabili qui. Per maggiori informazioni Liberty Lines invita a contattare il Call Center al numero 0923.873813.




DECRETO SICUREZZA, IMPORTANTE CHIARIMENTO SULLE LOCAZIONI BREVI

Decreto sicurezza, importante chiarimento sull...

PONTE OGNISSANTI 2018 - OLTRE 7 MILIONI DI ITALIANI IN VIAGGIO

7,3 milioni di italiani in viaggio per il pont...

IL MINISTRO CENTINAIO PARTECIPA ALLA GIUNTA DI FEDERALBERGHI

Il Ministro del Ministro delle Politiche Agricole...

Chiusura uffici - natale 2018

Gli uffici della Federalberghi rimarranno chiusi ...

Hoist - estensione promozione riservata ai soci Federalberghi

Federalberghi e Hoist (www.hoistgroup.com) hanno ...