Federalberghi Isole Minori della Sicilia ha deciso di intensificare la propria attività associativa annettendo l’ATA Isole Egadi e Visit Ustica, rappresentate da Nino Mazzara e da Elisabetta Iorio. L’associazione, attiva sin dal 2011, raggruppava già al proprio interno rappresentanze di associazioni in 10 delle 14 isole siciliane: Federalberghi Isole Eolie, Federalberghi Isole Pelagie e Pantelleria Islands, attraverso i loro presidenti: Christian Del Bono, Giovanni Damiano Lombardo e Vincenzo Perrone. I tre si sono dichiarati entusiasti della ritrovata capacità associativa sviluppata negli ultimi 2 anni da Ustica e dalle Isole Egadi, culminata col loro ingresso in Federalberghi Isole Minori della Sicilia.

“Lavoriamo da anni a questo progetto e riteniamo che i tempi siano maturi per approcciarci in modo organico alle esigenze dettate dai diversi temi in materia di sviluppo turistico delle isole minori; riteniamo fondamentale l’unione e la collaborazione tra le piccole isole”, ha detto Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Isole Minori.
Tra i progetti in cantiere quello di puntare sulla realizzazione di un brand comune per essere più appetibili sia in Italia che all’estero. Contestualmente, da un mese a questa parte, l’associazione sta lavorando ad un importante progetto di cooperazione con Malta sul quale, una volta definite le azioni principali, si conta di ottenere il pieno supporto anche da parte delle istituzioni a livello locale, regionale e nazionali.




DECRETO FISCO - LA MUCCA DA MUNGERE RESTA SEMPRE LA STESSA

Decreto fisco alle strette finali, nubi fosche...

ACCORDO TRA CIO E AIRBNB - LE IMPRESE DELL'OSPITALITÀ SCRIVONO AL CIO

Le associazioni albergatori di tutto il mondo,...

Promozione assistenza sanitaria 2019

La Giunta Esecutiva di Federalberghi ha delibe...

ENIT - piano fiere 2020

L’ENIT ha predisposto il piano fiere per l’anno 2...

Dialogo sociale settoriale - dichiarazione congiunta sull'economia cooperativa

Il 29 novembre 2019 Hotrec ed Effat hanno sottosc...